Consigli per arredare il soggiorno

Può apparire come una cosa banale, ma arredare la propria casa non è un’attività da tutti i giorni e quando ci si ritrova per la prima volta davanti alla scelta di come organizzare gli spazi in cui abitiamo, senza dimenticarsi dell’estetica, ecco che i dubbi sorgono immediatamente.

Il soggiorno è certamente lo spazio centrale della casa, il naturale punto d’incontro della famiglia e luogo di ricevimento degli ospiti. In questo ambiente si possono svolgere diverse attività quali la visione di un film, la lettura, l’ascolto della musica o anche una conversazione tra amici.

Tenendo conto delle attività che verranno svolte in questa stanza, la disposizione dei mobili dovrà essere una scelta oculata per fare in modo che ogni attività possa svolgersi senza particolari disturbi. Gli spazi tra un mobile e l’altro dovranno essere considerati in modo da permettere di muoversi in maniera agevole all’interno della stanza. Dato che il soggiorno spesso si trova in una posizione centrale dell’abitazione, uno dei primi accorgimenti sarà quello di disporre il salotto in un’area che non intralci il percorso tra un ambiente e l’altro. La stessa disposizione tra loro dei divani e delle poltrone dovrà tener presente di come verranno maggiormente vissuti. Un divano componibile, con un elemento finale a penisola, è sicuramente la soluzione più affascinante e accogliente, ma sarà più difficile da adattare ai cambiamenti nel tempo. Per chi piace stare delle ore sul proprio divano o poltrona, sono da tenere in considerazione i modelli con lo schienale reclinabile che consentono di stare a proprio agio in ogni posizione durante la visione di un film o la lettura di un libro. Un tavolino al centro o di fianco sarà sempre utile per appoggiare libri, riviste, telecomandi o bicchieri in presenza di ospiti.

Altri elementi che non possono mancare in un soggiorno che si rispetti sono la libreria e la credenza. Per chi è un grande amante dei libri una libreria modulare può essere una giusta soluzione in previsione del numero di libri che si sommeranno nel tempo. Mentre una credenza modulare con vari spazi che prevedono il posizionamento del televisore e di altri apparecchi elettronici, anche con soluzioni a scomparsa e cubi contenitivi da utilizzare come libreria, sarà certamente la soluzione più adatta per chi preferisce la visione di un bel film o guardare una partita.

Per quanto riguarda l’illuminazione della stanza bisognerà tener conto dei diversi usi che si farà del soggiorno, perciò è consigliabile che l’illuminazione di ogni zona possa essere indipendente dall’altra ed in modo tale che la luce sia quella più adatta per l’attività che viene svolta. Accanto alla poltrona o al divano sarà quindi consigliabile una luce direzionabile sul libro che si leggerà o in modo da non creare riflessi sul televisore, mentre una luce diffusa sarà consigliabile durante una conversazione ed il ricevimento di ospiti.

Per ulteriori consigli sull’arredamento della vostra casa, più mirati alle vostre personali esigenze, non esitate a chiedere al nostro staff venendoci a trovare presso il nostro show room in Romagna, a Gatteo in provincia di Forlì Cesena, vicinissimo a Rimini, o anche comodamente da casa con una telefonata, via e-mail o via Skype.

Per migliorare l'esperienza di navigazione, questo sito utilizza cookies. Navigando nel sito acconsente all'utilizzo dei cookies. Approfondisci OK